Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti. 

TASI

Quali soggetti interessa e quali immobili riguarda. Chiunque possegga o detenga a qualsiasi titolo fabbricati, ivi compresa l’abitazione principale come definita ai fini dell’IMU, aree scoperte nonché quelle edificabili, a qualsiasi uso adibiti, con esclusione delle aree scoperte pertinenziali o accessorie a locali imponibili, non operative, e delle aree comuni condominiali di cui all’art, 1117 c.c. che non siano detenute o occupate in via esclusiva. Nel caso in cui l’unità immobiliare sia occupata da un soggetto diverso dal titolare del diritto reale sull’unità immobiliare, quest’ultimo e l’occupante sono titolari di un’autonoma obbligazione tributaria.

Come si determina la tassa. La base imponibile è quella prevista per l’applicazione dell’IMU.

Aliquote. Il Comune di Ponzano di Fermo con Delibera di Consiglio n. 4 del 30.01.2017 ha stabilito per le sole abitazioni principali cat. A/1 - A/8 e A/9 la seguente aliquota:  

 

TIPOLOGIA IMMOBILE

TASI

Abitazioni principali e relative pertinenze solo per Cat. A/1, A/8 e A/9
Detrazione TASI € 70,00

0,20%

 

Per i restanti immobili e fabbricati, nonché per le aree edificabili la TASI non è dovuta ( aliquota TASI pari a 0 ).

Detrazione. Dall'imposta dovuta per le unità immobiliari adibite ad abitazione principale del soggetto passivo e per le relative pertinenze, si detraggono, fino a concorrenza del suo ammontare, euro 70,00 rapportati al periodo dell'anno durante il quale si protrae tale destinazione; se l'unita' immobiliare è adibita ad abitazione principale da più soggetti passivi, la detrazione spetta a ciascuno di essi proporzionalmente alla quota per la quale la destinazione medesima si verifica.

Quando si versa. La TASI segue le stesse scadenze dell’ IMU, quindi 16 giugno e 16 dicembre dell'anno corrente.

Quando e come si effettua la dichiarazione. La dichiarazione va presentata entro il 30 giugno dell’anno successivo alla data di inizio del possesso o della detenzione dei locali e delle aree assoggettabili al tributo. La dichiarazione, redatta su modello messo a disposizione dal Comune, ha effetto anche per gli anni successivi sempreché non si verifichino modificazioni dei dati dichiarati da cui consegua un diverso ammontare del tributo. In tal caso, la dichiarazione va presentata entro il 30 giugno dell’anno successivo a quello in cui sono intervenute le modificazioni. Si applicano le disposizioni concernenti la presentazione della dichiarazione dell’IMU.

Sei qui: Home IUC TASI